Utilizzando il sito si accetta l’uso di cookies per analisi, risultati personalizzati e pubblicità.

Il Codice di condotta Microsoft spiegato ai clienti Xbox Live

Ultimo aggiornamento: gennaio 2014

Evitare le cattive maniere.

Promuovere le buone maniere.

Codice di Comportamento di Microsoft Illustrato ai Clienti di Xbox Live

Xbox Live è una community di gioco online. Desideriamo che sia una piacevole fonte di divertimento per tutti, quindi chiediamo di seguire le regole descritte nel Codice di Comportamento di Microsoft Il presente documento costituisce una semplice guida per l’applicazione del Codice di Comportamento all’utilizzo di Xbox Live:

  • Riflettere su come il Comportamento e i Contenuti personali influiscano sul cliente e su altri utenti di Xbox Live. Il cliente dovrà incoraggiare un comportamento positivo ed evitare azioni negative.
  • Un comportamento negativo può avere Conseguenze per il cliente.

Ulteriori dettagli sono disponibili di seguito.

COMPORTAMENTO IN XBOX LIVE

Che cosa si intende per comportamento in Xbox Live?

Per Comportamento si intendono le azioni che il cliente compie e che hanno un determinato impatto su se stesso, su altri utenti, su Microsoft o Xbox Live.

Quali sono alcuni esempi di comportamenti vietati in Xbox?

(Nota: gli esempi riportati di seguito sono solo alcuni tra quelli vietati dal Codice di Comportamento di Microsoft. Qualora un Comportamento non si trovi nell’elenco, non significa che sia accettabile).

  • Non creare, condividere, utilizzare, né promuovere Contenuti vietati.
  • Non impegnarsi in attività illegali. Ad esempio, non:
    • Minacciare di far male fisicamente ad altri utenti
    • Diffondere menzogne su una persona, un prodotto, un’azienda o un gruppo
    • Pubblicare una foto di nudo di cui si conosce il soggetto e che dovrebbe rimanere riservata
    • Estorcere né in altro modo minacciare di agire in tal senso per ottenere qualcosa
  • Non danneggiare né vessare. Ad esempio, non:
    • Compiere atti di autolesionismo
    • Incoraggiare la violenza nei confronti di persone e animali
    • Gridare, intimidire o angariare altri
    • Violare il diritto alla protezione dei dati personali di un’altra persona, (ad esempio condividere i suoi dati personali, come l’indirizzo di casa)
    • Tralasciare di proteggere l’account, i dispositivi e le informazioni personali (ad esempio, prestando le proprie credenziali, pubblicando informazioni private, dimenticando di sorvegliare i dispositivi)
  • Non danneggiare Microsoft, Xbox Live o il dispositivo di un’altra persona. Ad esempio, non:
    • Pubblicare collegamenti a malware
    • Impedire a un’altra persona di accedere alla propria rete o dispositivo
    • Interferire con Xbox Live
  • Non ingannare né manomettere. Ad esempio, non:
    • Utilizzare hardware o software non autorizzato
    • Sfruttare vulnerabilità del gioco o anomalie
    • Apportare modifiche non autorizzate al profilo dell’account o al relativo contenuto (ad esempio, durata, Avatar, salvataggi, punteggio, obiettivi)
    • Giocare intenzionalmente con un giocatore che utilizza software o metodi non autorizzati
  • Non riprodurre né utilizzare contenuti di altri senza autorizzazione. Ad esempio, non:
    • Condividere contenuti senza tenere conto delle limitazioni imposte
    • Utilizzare la proprietà intellettuale di terzi senza autorizzazione (ad esempio, copyright, segreti commerciali)
    • Riprodurre software o giochi pirata ottenuti in modo illegale
    • Riprodurre un gioco prima che la sua riproduzione sul servizio sia autorizzata
  • Non partecipare a transazioni fraudolente o non autorizzate. Ad esempio, non:
    • Prestare, trasferire, vendere, né in altro modo consentire a terzi l’accesso ai propri account o Gamertag
    • Accedere né tentare di accedere ad account che non siano i propri
    • Acquistare iscrizioni, giochi, carte regalo, credito sull’account o contenuti da parti non autorizzate
    • Tentare di utilizzare o condividere metodi fraudolenti per ottenere iscrizioni, giochi, carte regalo, crediti sull’account, contenuti o hardware
    • Utilizzare l’account per commerciare servizi o contenuti in-game per iscrizioni, giochi, carte regalo, crediti sull’account o contenuti
    • Rivendere né ridistribuire parte di Xbox Live
    • Assumere l’identità di un’altra persona (ad esempio, il personale di Microsoft, i moderatori, i dipendenti di sviluppatori di giochi, gli editori o altri partner di Xbox)
  • Non utilizzare Xbox Live per fini commerciali. Ad esempio, non:
    • Creare un account per una persona giuridica
    • Pubblicizzare qualsiasi prodotto o servizio in Xbox Live
  • Non promuovere Comportamenti vietati.

CONTENUTI DI XBOX LIVE

Che cosa si intende per contenuti di Xbox Live?

Per Contenuti si intende tutto ciò che il cliente crea, condivide, utilizza o promuove e che un’altra persona potrebbe vedere, udire o in altro modo venire a conoscere, come Gamertag, informazioni sul profilo, contenuti in-game e video.

Quali sono alcuni esempi di contenuti vietati di Xbox Live?

(Nota: gli esempi riportati di seguito sono solo alcuni tra quelli vietati dal Codice di Comportamento di Microsoft. Qualora un Contenuto non si trovi nell’elenco, non significa che sia accettabile).

  • Contenuti che implichino attività illegali. Ad esempio:
    • Gioco d’azzardo, pirateria, pedopornografia, atti osceni o attività criminali
    • Consumo di alcol da parte di minori, uso illegale di sostanze stupefacenti o comportamento socialmente irresponsabile connesso all’uso di sostanze stupefacenti (ad esempio, guida in stato di ebbrezza)
    • Terrorismo (ad esempio, istruzioni per la fabbricazione di bombe o altre armi)
    • Informazioni che potrebbero agevolare il furto di identità (ad esempio, il codice fiscale)
  • Contenuti che potrebbero danneggiare o vessare una persona, incluso il cliente stesso, o un animale. Ad esempio:
    • Parole o locuzioni profane
    • Contenuti correlati al suicidio
    • (Nota: gli esempi riportati di seguito sono solo alcuni tra i tipi di comportamenti vietati dal Codice di Comportamento di Microsoft. Qualora un Comportamento non si trovi nell’elenco, non significa che sia accettabile).
    • Esternazioni negative (incluse esternazioni d’odio o minacce di danni fisici) dirette a persone che appartengono a un gruppo, tra cui gruppi formati in base alla razza, etnia, nazionalità, lingua, sesso, età, disabilità, invalidità di guerra, religione o orientamento/espressione sessuale
    • ”Elementi di Disturbo”, ovvero esternazioni esagerate che hanno lo scopo di interferire o disturbare la capacità di una persona o di un gruppo di apprezzare un gioco o un’app su Xbox Live
    • Visualizzazione di contenuti o promozione di abusi nei confronti di animali
  • Contenuti controversi. Ad esempio:
    • Contenuti di carattere sessuale, provocatorio, pornografico o per adulti
    • Contenuti violenti
    • Questioni religiose controverse
    • Contenuti riguardanti organizzazioni o persone famose
    • Fatti storici o di attualità che potrebbero urtare la sensibilità di altri utenti
  • Contenuti non autorizzati. Ad esempio:
    • Immagini e altri contenuti che il cliente non è autorizzato a utilizzare
    • Video ottenuti in modo illegittimo
  • Contenuti che promuovano o includano parole, espressioni, giochi di parole, immagini o metafore che si riferiscano a contenuti vietati

CONSEGUENZE

Una violazione del Codice di Comportamento Microsoft potrebbe essere la causa di queste o altre azioni:

  • Assegnazione automatica di un nuovo Gamertag, qualora il cliente crei un Gamertag inappropriato.
  • Eliminazione dei Contenuti, qualora il cliente crei o utilizzi Contenuti inappropriati.
  • Restrizioni (ad esempio, comunicazioni, multiplayer, accesso all’account) relative all’utilizzo dei servizi di Xbox Live, qualora il cliente li utilizzi in modo inappropriato.
  • Sospensione definitiva o esclusione del dispositivo, qualora il cliente commetta una violazione madornale che includa, a titolo esemplificativo: intrusione, modding, manomissione del profilo, frode, commercio o furto di account o Gamertag, gravi insulti a sfondo razzista, sostituzione di persona nei confronti di membri del personale di Xbox, visualizzazione di soggetti nudi, creazione reiterata di Gamertag o contenuti di profilo inappropriati, distribuzione di URL a siti di phishing.
  • Sospensione definitiva o esclusione del dispositivo, qualora il cliente tenti di evitare la sospensione con account e/o dispositivi alternativi.
  • Sospensione definitiva o esclusione del dispositivo, qualora il cliente commetta violazioni reiterate.

IN CASO DI SOSPENSIONE PERMANENTE, TUTTE LE LICENZE DEI CONTENUTI, LA DURATA DELL’ABBONAMENTO GOLD E IL SALDO DELL’ACCOUNT MICROSOFT ASSOCIATO ALL’ACCOUNT SOSPESO VERRANNO REVOCATI.

RECLAMI

In presenza di Comportamenti o Contenuti che violino il Codice di Comportamento Microsoft, il cliente non dovrà rispondere con Comportamenti o Contenuti vietati. Al contrario, potrà: